Il social media plan
social media plan

Date

Durante il lockdown il tempo medio trascorso su Facebook e Instagram è aumentato del +62%: il Social Media Marketing è tornato ad essere il miglior strumento per le piccole aziende che vogliono promuoversi in un momento di profonda crisi. Fonte: KalaGato

Social media plan: un linea guida da progettare, strutturare e rispettare per ottenere una presenza in rete che sia efficace nei risultati, ma anche coerente con i valori e la mission aziendale.

Durante il lockdown il tempo medio trascorso su Facebook e Instagram è aumentato del +62%. il Social Media Marketing è tornato ad essere il miglior strumento per le piccole aziende che vogliono promuoversi in un momento di profonda crisi. Fonte: KalaGato.

Abbiamo vissuto e stiamo vivendo un periodo che andrà inevitabilmente a finire nei libri di storia. Un cambiamento epocale nello stile di vita, che ha provocato anche rivoluzioni irreversibili nel panorama dei media e soprattutto dei social media.

I social sono tornati ad essere luogo di aggregazione, dove trovare contenuti che ci permettessero di distrarci, formarci, ricongiungerci con persone fisicamente lontane.

Il Social Media Marketing è tornato ad essere il miglior strumento per le piccole aziende per promuoversi, un canale per avvicinare nuovamente i brand alle persone, per comunicare in maniera semplice e diretta.

Un cambiamento veloce e repentino, che ha travolto i brand e le loro strategie di comunicazione.

Una fase che ha richiesto: 

  • capacità di adattamento alla situazione,
  • pianificazione di nuovi contenuti e strategie,
  • aumento della capacità di ascolto della community,
  • nuovi servizi, per gestire al meglio le richieste di utenti e clienti.

Indubbiamente questo 2020 rappresenterà per sempre uno spartiacque tra il pre e il post Covid-19 anche nel mondo della comunicazione e dell’utilizzo dei social media.
Per questo abbiamo cercato di individuare alcuni consigli per poter strutturare un social media plan efficace.

Strategia di contenuti cristallina.

I contenuti sono ritornati finalmente i veri protagonisti.
Durante la pandemia abbiamo assistito al ritorno della visibilità dei contenuti organici, segno che in realtà se pianifichiamo con più attenzione le nostre strategie di comunicazione sui social e creiamo contenuti che portano reale vantaggio nella vita delle persone, il gioco è fatto.

Le news del giorno sempre a portata di mano.

Stiamo vivendo giorni intensi dal punto di vista delle informazioni.

È utile, a tal proposito, introdurre una buona pratica giornaliera: revisionare ad inizio e fine giornata lavorativa tutte le principali news per definire se e come alcune di queste notizie possano essere inserite nella strategia di comunicazione del nostro brand.
Questo ci permetterà di essere veloci nella produzione di eventuali contenuti per i social.

Empatia in primo piano.

Il contesto Covid-19 ha visto il susseguirsi di fasi che variavano tra ansia, preoccupazione, incertezza, speranza di una nuova normalità. È importante, per questo motivo, capire al meglio il contesto giornaliero adattando il tono di voce dei nostri contenuti.

Questo non significa necessariamente assumere un registro serio e istituzionale, ma semplicemente saper ascoltare la nostra community per avere il giusto tono al momento giusto.

Ricordiamo sempre che alcuni dei nostri follower potrebbero aver perso il lavoro o potrebbero dover prendersi cura di una persona cara, cercare di lavorare a casa con un bambino, potrebbero ammalarsi, etc…

Trasmettere empatia, comprensione e sensibilità verso ciò che i clienti stanno attraversando avrà enormi vantaggi per le nostre attività.

Contenuti formativi gratuiti? Yes, please!

Abbiamo imparato in questa emergenza a sfruttare appieno tutte le potenzialità che i social mettono al nostro servizio per la formazione a distanza.

Tendenzialmente, anche nei prossimi mesi gli utenti e i nostri clienti continueranno ad apprezzare contenuti come tutorial, mini corsi, articoli formativi inerenti i nostri prodotti e servizi senza chiedere nulla in cambio.

Utilizziamo questi contenuti nella nostra strategia per approfondire tematiche legate al nostro prodotto e servizio, aiutare i nostri clienti ad utilizzare al meglio un prodotto che proponiamo, ad incuriosirlo su modalità d’uso o applicazioni innovative.
In questo modo non venderemo semplicemente qualcosa, ma spingeremo gli utenti a scoprire lati insoliti della nostra offerta.

Live è meglio!

Quanti brand prima del Covid-19 avevano inserito nelle loro strategie di social media l’utilizzo assiduo e costante di strumenti come le dirette Instagram e Facebook, IGTV, le domande e risposte live? Ben pochi. Questo momento di emergenza ha accelerato (finalmente) l’utilizzo di questi contenuti, evidenziando le loro enormi potenzialità.

Ora che gli utenti si sono abituati a seguire le live e a ricevere risposte in diretta ai loro quesiti, continuiamo ad utilizzarle integrandoli in maniera strategica nei nostri piani di Content Marketing sui social.

Pianifica la tua comunicazione social.

Non possiamo prevedere il futuro, ma i brand possono certamente pianificarlo.

Settori diversi affrontano sfide diverse, quindi non esiste una soluzione unica per tutti per trasformare la strategia di comunicazione sui social.

L’importante sarà essere trasparenti, coerenti, affidabili sforzandoci di mostrare il lato vero e umano del nostro brand: la parola d’ordine è pianificare e testare, imparando da quello che stiamo facendo o abbiamo fatto.

Stai cercando di ottenere dei risultati online? Parti da un social media plan efficace.

Per progettare la tua strategia di Marketing efficace

More
articles

RISPONDI AL QUESTIONARIO E RICHIEDI LA CALL GRATUITA PER PROCEDERE TI BASTANO 10"